Mercoledì, 24 Aprile 2019 | Login

LA PROPOSTA DEL GOVERNO 18 NOVEMBRE 2017 Featured

LA PROPOSTA DEL GOVERNO 18 NOVEMBRE 2017 LA CISL CONTINUA IL SUO PERCORSO PER COSTRUIRE EQUITA’, GIUSTIZIA, TUTELE

cosa c’è di positivo

• Lavoro gravoso - Chi fa un lavoro gravoso non subirà l’aumento di 5 mesi nel 2019 dei requisiti per la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata, né per la pensione dei lavoratori precoci con 41 anni.

- Le categorie di lavoro gravoso sono state aumentate a 15 (le 11 dell’Ape sociale più operai e braccianti agricoli, marittimi, addetti alla pesca, siderurgici di seconda fusione).

- Il lavoro gravoso deve essere stato svolto per almeno 7 anni negli ultimi 10 e sono necessari 30 anni di contributi versati.

 Proroga dell’Ape sociale Semplificazione dei criteri di accesso all’Ape sociale con l’impegno di prorogare la misura anche per il 2019 e l’obiettivo di ampliarla e renderla strutturale.

Per i nuovi assunti nel pubblico Impiego

- Parificazione ai dipendenti privati alla più favorevole tassazione per le prestazioni della previdenza complementare.

- Introduzione del silenzio assenso per l’adesione ai fondi pensione.

 Risorse per la previdenza

- Nuove risorse vengono destinate alla previdenza nel 2018.

- C’è l’impegno per l’istituzione di un Fondo destinato a consolidare l’Ape social con le risorse risparmiate negli anni precedenti e con risorse proprie. 

Rivalutazione delle pensioni Viene confermato l’impegno dal 2019 di rivalutare le pensioni per “scaglioni d’importo” in base alla legge 388/00. 

Nuovo modo di calcolare l’aspettativa di vita Dal 2021 il calcolo della variazione dell’aspettativa di vita sarà più equo perché si baserà sulla media del biennio precedente inglobando anche le variazioni al ribasso.

 Fondo di integrazione salariale (Fis) C’è l’impegno per il potenziamento dell’accesso alle prestazioni del Fondo di integrazione salariale per i lavoratori delle piccole imprese.

Commissioni Miste C’è l’impegno per l’Istituzione di due Commissioni miste una per valutare la gravosità dei lavori in relazione all’aspettativa di vita, e ampliarne con lo studio la platea, l’altra per approfondire la composizione della spesa previdenziale del nostro Paese in comparazione con gli altri Paesi con la distinzione tra previdenza e assistenza.

Associazione giovani CISL

 

NoiCisl

Cisl Nazionale

Cisl Nazionale

Delega per associarsi

Informativa privacy

UniSalute

Fistel Cisl Nazionale