Domenica, 22 Settembre 2019 | Login
Tavolo sui callcenter

Tavolo sui callcenter Featured

#Tavolo sui #callcenter Innanzitutto è doveroso ringraziare il #MinisterodelloSviluppo per la convocazione promessa e mantenuta celermente a seguito delle crisi aziendali che si registrano nel settore dei #callcenter. Ho chiesto che venga convocato a breve, dopo gli impegni del Governo sui decreti per la legge di bilancio, un tavolo sulle #telecomunicazioni a seguito delle trasformazioni tecnologiche ed anche su #TIM per comprendere le scelte che intende prendere il #Governo per lo sviluppo digitale. Ho chiesto sui #callcenter una verifica periodica del tavolo per dotare il settore di tutti gli strumenti necessari a salvaguardia dell'occupazione e del business. È anche vero che il #settore allo stato è ritenuto sovrastrutturato, e le trasformazioni tecnologiche portano ad un progressivo calo dei #volumi, per cui è necessaria una #formazione finanziata continua per accompagnare, da un lato lo sviluppo digitale e offrire un'alta qualità del servizio e dall'altro avviare un processo di ricollocazione dei lavoratori dei Call Center in altre attività della filiera. La digitalizzazione della #PA può dare un solido contributo al mantenimento del settore e della sua occupazione, i processi di innovazione delle infrastrutture rendono ormai possibile una rivoluzione dei servizi offerti ai cittadini e migliori condizioni di lavoro per gli addetti. L'obiettivo del #sindacato è quello di consolidare questa industria perché sono impiegati oltre 80.000 lavoratori e quindi innanzitutto è necessario dotare il settore di #ammortizzatorisociali ordinari per dare alle imprese e lavoratori strumenti conservativi. Ammortizzatori sociali ordinari si rendono necessari per dare immediata risposta alle crisi in atto (vedi #Comdata #Pozzuoli e #Padovs e altri in scadenza su altre azione su #Palermo). Bisogna vigilare attraverso gli uffici ispettivi del Mdl per evitare qualsiasi forma di dumping contrattuale. Il capo dell'ufficio legale avv. Bellezza ha dato disponibilità a individuare una data nell'agenda del #Ministro per il tavolo delle #telecomunicazioni, rendendosi disponibile ad avviare un tavolo tecnico. Il Dott. Sorial capo di gabinetto del MINISTRO dopo aver ascoltato l'Asstel e le confederazioni, ha proposto di coinvolgere anche le committenza in un probabile tavolo tecnico delle TLC. Sorial ha individuato alcuni pilastri del dibattito come ispezioni e sanzioni contro il dumping, ammortizzatori sociali, formazione, invitando tutti i presenti a presentare delle proposte alla Segreteria del Ministro. Per i tavoli delle crisi in essere continuano ad essere seguite e monitorate per trovare soluzioni a partire dalle proposte che saranno inviate.

Gianmichele Uda

Read 520 times
Rate this item
(0 votes)
More in this category: Convocazione #MISE »

About Author

Login to post comments

Associazione giovani CISL

 

NoiCisl

Cisl Nazionale

Cisl Nazionale

Delega per associarsi

Informativa privacy

UniSalute

Fistel Cisl Nazionale