Venerdì, 19 Luglio 2019 | Login
Maggio 2019

Maggio 2019 (5)

Latest News

Festa del lavoratore - 1° Maggio 2019

Mercoledì, 01 Maggio 2019 16:27 Written by

#Primo #Maggio, festa dei #lavoratori.

Un grandissimo abbraccio a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori italiani, oggi si festeggia il #lavoro e i lavoratori, si festeggia il principio fondamentale della dignità di ogni essere umano, quel principio sul quale è fondata la nostra #Costituzione, appunto il lavoro, che rende gli uomini e le donne libere da ogni vessazione, sopruso e umiliazione.
Il primo pensiero in questo giorno di festa non può che andare alla memoria dei #morti sul lavoro e alle proprie famiglie, l'Italia si sta confermando un Paese carnefice per il numero di vittime che ogni giorno si registrano sui luoghi di lavoro, ci vuole maggiore prevenzione, leggi più severe e maggiori investimenti per tutelare la salute nei luoghi di lavoro.
Il secondo pensiero va ai tanti lavoratori che hanno perso il lavoro, ai #cassintegrati,ai #precari e a tutto quel mondo che pur lavorando vive in una condizione che è vicino alla soglia di #povertà. Oggi è anche la giornata per dare una speranza ai milioni di #disoccupati e #giovani in cerca di lavoro, bisogna mandare un forte messaggio alle istituzioni per aumentare gli investimenti in infrastrutture, per incoraggiare investimenti privati, per modernizzare il Paese e creare lavoro di qualità.
Spero che oggi si vada oltre le contrapposizioni ideologiche che ogni giorno condizionano la nostra vita democratica, oggi in piazza c'è una sola bandiera, la bandiera della libertà e della dignità di ogni essere umano che solo il lavoro è in grado di assicurare.
Viva il lavoro, Viva il 1° Maggio.
Giorgio Serao della Segretaria Nazionale Fistel CISL.
Fistel Cisl

I fondamenti della confederazione - CISL 1950

Mercoledì, 01 Maggio 2019 16:24 Written by

30 aprile 1950

Viene fondata al Teatro Adriano di Roma, durante un’ assemblea generale, la CISL.

L’ assemblea, formata dai delegati della Libera CGIL, della FIL -Federazione Italiana dei Lavoratori- e dell’ UFAIL -Unione Federazioni Autonome Italiane Lavoratori- vota all’ unanimità il “Patto di unificazione delle forze sindacali democratiche”. Nasce la Confederazione Italiana dei Sindacati dei Lavoratori.

La ricostruzione di Il giorno e la storia, cronache, fatti e protagonisti del giorno. In onda dal lunedì alla domenica su Rai Storia (ch. 54 del digitale terrestre, 23 di Tivùsat, 805 di Sky e in diretta streaming su http://www.raistoria.rai.it/direttatv.aspx a mezzanotte e dieci, e in replica intorno alle ore 5:30, 08:30, 11:30, 14:00 e alle 20:10

 

https://youtu.be/QHKs0etNkSg

 

Gimmi UDA

Smart working - CISL FP

Mercoledì, 01 Maggio 2019 15:57 Written by

Smart working

 
 

 

Il lavoro agile (o smart working) è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato caratterizzato dall'assenza di vincoli orari o spaziali un'organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro; una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorire la crescita della sua produttività.

La definizione di smart working, contenuta nella Legge n. 81/2017, pone l'accento sulla flessibilità organizzativa, sulla volontarietà delle parti che sottoscrivono l'accordo individuale e sull'utilizzo di strumentazioni che consentano di lavorare da remoto (come ad esempio: pc portatili, tablet e smartphone).

Ai lavoratori agili viene garantita la parità di trattamento - economico e normativo - rispetto ai loro colleghi che eseguono la prestazione con modalità ordinarie. È, quindi, prevista la loro tutela in caso di infortuni e malattie professionali, secondo le modalità illustrate dall'INAIL nella Circolare n. 48/2017.

A partire dal 15 novembre 2017, le aziende sottoscrittrici di accordi individuali di smart working potranno procedere al loro invio attraverso l'apposita piattaforma informatica messa a disposizione sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Per accedervi, sarà necessario possedere SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale); per tutti i soggetti già in possesso delle credenziali di accesso al portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si potrà utilizzare l'applicativo anche senza SPID.

Nell'invio dell'accordo individuale dovranno essere indicati i dati del datore di lavoro, del lavoratore, della tipologia di lavoro agile (tempo determinato o indeterminato) e della sua durata. Sarà, inoltre, possibile modificare i dati già inseriti a sistema o procedere all'annullamento dell'invio.

Le aziende che sottoscrivono un numero di accordi individuali elevato potranno effettuare la comunicazione in forma massiva.

 

Accedi all'applicativo sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

 

FONTE : https://www.lavoro.gov.it

Popular News

Elezioni RSU Fondazione Teatro Lirico Cagliari
Smart working Il lavoro agile (o smart working) è una…
30 aprile 1950 Viene fondata al Teatro Adriano di Roma,…

Associazione giovani CISL

 

NoiCisl

Cisl Nazionale

Cisl Nazionale

Delega per associarsi

Informativa privacy

UniSalute

Fistel Cisl Nazionale